Perché in India?

Care&Share Italia opera da più di 25 anni in India perché, per quanto sia uno dei paesi con il più alto PIL al mondo, è qui che si concentra circa un terzo dei poveri del pianeta. Secondo le stime dell’OCSE, infatti, il 42% degli indiani vive al di sotto della soglia di povertà, ossia con meno di 1,25 $ al giorno.
Inoltre il divario tra il più ricco e il più povero, già tra i più alti al mondo, è destinato a crescere ulteriormente nei prossimi anni.
Queste profonde diseguaglianze sociali hanno un impatto negativo soprattutto per i più piccoli. Secondo i dati dell’UNICEF, ogni anno in India quasi un milione e mezzo di bambini muore prima di aver compiuto 5 anni e 1 bambino povero su 3 vive proprio in questo stato.

Perché in Andhra Pradesh e in Telangana?

Care&Share Italia ha deciso di concentrare le proprie attività in Andhra Pradesh e in Telangana, due degli stati più popolosi dell’India, in quanto la stragrande maggioranza delle persone vive in aree rurali e marginalizzate, costituite da piccoli villaggi o da slum fatiscenti, in condizione igienico-sanitarie precarie. Inoltre in queste zone si registra il più alto numero di malati di HIV del paese. La sede del nostro partner indiano, Street2School, si trova a Vijayawada, che in telegu significa “Luogo della Vittoria”: è considerata la capitale regionale della finanza e degli scambi commerciali.